Notizie »

Paraguay arresterebbe membri delle FARC con protezione diplomatica

Il commissario principale Silvio Escobar, dell’Interpol paraguaiano, ha rivelato oggi che il suo paese mantiene attualmente un ordine di cattura contro i rappresentanti delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia, in negoziazioni di pace col governo colombiano.

La dichiarazione di Escobar significa che questo corpo paraguaiano arresterebbe, se ciò gli fosse fattibile, Rodrigo Granda e Rolando Palomino, partecipanti nelle trattative, nonostante l’esonero di un’azione di questo tipo disposto dalla Colombia.

In questo caso si darebbe priorità agli interessi politici sui giuridici e le autorità di ogni paese sono al di sopra dell’Interpol, ha detto esattamente.

Ha assicurato che ci sono cause in Paraguay aperte contro i due guerriglieri e non si è riferito, nelle sue dichiarazioni, sul significato che avrebbe un arresto delle persone menzionate per il risultato di un accordo di pace in Colombia.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*