Notizie »

Chávez: Quello che hanno fatto a Lugo è uguale a quello che fecero a Manuel Zelaya

Mentre stava aspettando l’ arrivo del Capo di Stato iraniano, Mahmud Amahdinejad al Palazzo di Miraflores, il Presidente Hugo Chávez si pronunciò in merito alla destituzione del Presidente del Paraguay, Fernando Lugo e la conseguente nomina di Federico Franco come nuovo Presidente ad interim di tale nazione.

Nel frattempo, risaltò che “ in nome del popolo e dello Stato venezuelano, il Venezuela non riconosce questo Governo irrito ed illegale che si installò ad Asunción (…) attraverso un processo che non fu un processo”.

In questo modo, Chávez sostiene che nel giudizio politico a cui fu sottomesso Lugo, non c’è stata legalità, “ la sentenza era già stata scritta, senza un processo , così sono le borghesie, attenzione, ciò che hanno fatto è identico a quanto fecero a (Manuel) Zelaya e cercarono di fare qui, come ha detto(Fernando) Lugo , non solamente si colpisce Lugo ed il suo Governo legittimo, ma il Paraguay e la sua storia e direi di più, si colpisce l’ UNASUR, così come il golpe a Zelaya, che fu contro l’ ALBA”.

Nonostante ciò, il Primo Mandatario segnalò che gli avvenimenti sono in pieno corso, che la questione non finisce qui e che la destituzione di Lugo è un golpe delle borghesie paraguaiane, le quali sottolineò cercano di frenare non solamente il processo di cambiamento in corso in Paraguay, ma soprattutto la possibilità che nelle prossime elezioni venga ratificato tale processo, “  impedendolo da un principio, per dividere i popoli dell’ UNASUR, ne vedremo le conseguenze nelle prossime ore e nei prossimi giorni”.

Allo stesso modo, precisò che è molto triste quello che è successo in Paraguay,  condannò e reiterò che è un’azione che non sorprende provenendo dalla borghesia, “ è una farsa, già è cominciata la repressione, è la stessa dittatura storica, stanno facendo pagare caro e amaro al popolo di Solano López il coraggio di sollevarsi davanti alla tirannia”.

Preso da www.cubadebate.cu

Traduzione di Paola Flauto

1 Comentario

Hacer un comentario
  1. Ida / alnemico....

    Come ha detto Che Guevara…..al nemico non possiamo concedere neanche un pezzettino……che cinico è il golpista Franco, vuole che Lugo lo aiuti affinchè si riconosca il governo illegale….

    Responder     

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*