Notizie »

Cindy Sheehan consegna la catena di suo figlio fino a che i Cinque ritornino a Cuba

Cindy Sheehan con Mirta Rodriduez e Magali Llort

Cindy Sheehan con Mirta Rodriduez e Magali Llort

La famosa pacifista nordamericana Cindy Sheehan consegnò in qualità di prestito alle madri di Antonio Guerrero e Fernando Gonzalez, due degli antiterroristi incarcerati negli Stati Uniti, una catena che portò suo figlio morto in Iraq, fino a che i Cinque ritornino a Cuba.

In un atto che ha chiuso la marcia internazionale delle donne per la Pace, per la libertà dei Cinque, e contro il terrorismo e la guerra, ad Holguin, Sheehan consegnò a Mirta Rodriguez, madre di Tony, ed a Magali Llort, madre di Fernando, una leggera catena che portava al collo, insieme ad un ciondolo d’oro: “è l’unico ricordo materiale che rimane di mio figlio Casey, e voglio consegnarlo oggi a voi, solamente con un requisito… sarà in prestito. Me la restituiranno il giorno prossimo che i vostri figli, ritornino di nuovo alla patria cubana.”

Con la presenza di migliaia di donne di Holguin in rappresentazione di tutte le cubane, e le partecipante nel VII Colloquio Internazionale per la scarcerazione immediata degli Eroi Cubani, la marcia era passata lungo il Viale dei Liberatori, ad est della Città di Holguin, fino ad approdare alla Piazza Monumento che ricorda il Comandante Ernesto Che Guevara.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*