Notizie »

Facebook hackerato

Il logo di Facebook

Il logo di Facebook

Nelle reti sociali si iscrive alla possibile paternità di Anonymus, benché questo gruppo abbia negato nel passato che programmasse attacchi cibernetici contro Facebook, pubblicò lavanguardia.com

I muri di migliaia di utenti di Facebook sono stati invasi oggi da dure immagini pornografiche, di atti di violenza, automutilazioni e di abuso ad animali, come informano alcuni mezzi digitali degli Stati Uniti, come Znet, e gli stessi utenti attraverso Twitter.

Le prime immagini incominciarono a filtrare un paio di giorni fa, ma nelle ultime ore sono state riprodotte progressivamente. Benché nessun gruppo abbia rivendicato ancora la paternità dell’attacco cibernetico, alcuni utenti segnalano Anonymus come colpevole nelle reti sociali.

Anteriormente, si era mormorato già su un possibile attacco di Anonymus a Facebook, benché questo gruppo di hacker abbia negato sempre tale accusa. Un’altra possibile ipotesi sarebbe un attacco di spam a grande scala. Diverse fonti indicano che l’attacco avrebbe potuto essere gestito attraverso il conosciuto foro 4chan.

Nelle ultime ore si sono creati vari gruppi in Facebook contro la distribuzione di fotografie pornografiche nella rete sociale.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*